FARMACIA SAN QUIRINO

Storia

La Farmacia San Quirino è stata fondata a Bolzano nel 1935 dal Dott. Luciano Bonvicini, dopo il conseguimento del titolo di “Magister Pharmacie” a Vienna. Insieme ad un collaboratore di fiducia, il Dott. Saltuari, ha condiviso la gestione della Farmacia sino al 1945, anno in cui il Dott. Bonvicini è stato eletto Sindaco della città di Bolzano. Sono quindi subentrati i figli, Alessandro e Giancarlo, entrambi farmacisti laureati all’Università di Ferrara: continuità̀ dunque, ma anche spazio ad una nuova generazione creativa ed intraprendente che nel 1966 decise di dare vita alla Casa di Cura Bonvicini; un passo importante al quale i due dottori continuarono ad affiancare l’attività della Farmacia San Quirino. Agli inizi degli anni ’90 la Dott.ssa Daniela Fridel, nuora di Alessandro, entrò come socia all’interno della farmacia. Una tradizione di famiglia proseguita poi con il figlio di Daniela, il Dott. Matteo Paolo Bonvicini, attuale titolare. La filosofia aziendale della Farmacia San Quirino, tramandata di generazione in generazione, si concretizza nella volontà̀ di prestare il miglior servizio ai propri clienti: il tutto, sia in termini di professionalità̀ ed umanità̀ del personale, sia per quel che concerne la funzionalità̀ della struttura. Sono queste le motivazioni che hanno spinto, nel 2002, ad una moderna ristrutturazione dell’ambiente, con l’introduzione di un magazzino automatico robotizzato contenente 1200 prodotti farmaceutici diversi: il sistema preleva e carica automaticamente i prodotti e li invia ai banchi di vendita, in modo da permettere ai farmacisti di poter dedicare più tempo al cliente e fornire con celerità i farmaci richiesti. Ed è ormai giunta a compimento l’installazione di un ulteriore sistema (sempre robotizzato) capace di elaborare fino a 3000 referenze. L’attenzione al paziente, la cura, ed il risparmio del Suo tempo rappresentano quindi le norme etiche e professionali seguite quotidianamente dai farmacisti della Farmacia San Quirino.